Le cause del caso Bibbiano – ValigiaBlu

Il portale di di informazione ValigiaBLu ha pubblicato questo eccellente approfondimento sui fatti di Bibbiano. Ne riproponiamo qui la prima parte che parla del ruolo degli psicologi e dei metodi di valutazione dei minori utilizzati in Italia.

Abusi sui minori, affidi, ruolo degli psicologi. Come funziona in Italia e quali sono le criticità

Fonte/credits: Claudia Torrisi e Andrea Zitelli – Valigia Blu

Il caso della vicenda di Bibbiano, al di là della questione giudiziaria che sarà decisa nel processo, può essere un’occasione per riflettere sulle criticità e per migliorare il sistema di protezione dei minori da abbandoni, abusi o violenze. In questo approfondimento abbiamo cercato di capire come funziona il meccanismo delle segnalazioni, quali sono i diversi approcci terapeutici, cosa prevede la legge sugli affidi. Il sistema così come è strutturato oggi presenta infatti alcune criticità, come la mancanza di numeri chiari sui minori dati in affido e su quanti istituti di accoglienza ci sono in Italia. Altre problematiche si riscontrano nel monitoraggio, nella vigilanza e nel controllo da parte delle autorità, ma anche sul ruolo dei servizi sociali nell’iter degli affidi o sull’allontanamento dalla propria famiglia per motivi economici (anche se la legge lo vieta). Continua a leggere

Annunci

Prima di Bibbiano: falsi abusi anche a Salerno

Vintage U2 War 1980s Men's t shirt

Dopo una prima fase, sul caso Bibbiano sono stati messi al lavoro dalle grandi testate nazionali alcuni giornalisti investigativi che hanno svolto un ottimo lavoro di indagine. Tuttavia a gettare luce sulla vicenda contribuiscono anche altre testate giornalistiche a carattere locale che hanno cominciato a riportare alla memoria vicende del passato. Vicende che vanno al loro posto come tessere di un puzzle e inquadrano una realtà raccapricciante. Bibbiano appare sempre più come l’ultimo di una catena di eventi che va avanti con regolarità da almeno ventanni. Il conto delle vittime non è stato ancora fatto, ma quando lo si farà si scopriranno numeri impressionanti. E’ stata come una guerra, e non è ancora finita. Qui riportiamo un articolo di Verdiana Sasso del portale salerno.occhionotizie.it su tre casi di false accuse di abuso verificatisi a Salerno.

Salerno, falsi abusi e finte orge sataniche per sottrarre i bambini alle loro famiglie

di Verdiana Sasso

Hansel e Gretel, Cismai e Foti, sono i nomi che ricorrono non solo a Bibbiano ma anche a Salerno. Un filo che collega i fatti di oggi a episodi, indagini e sentenze che hanno riguardato la provincia di Salerno. Gira tutto intorno ai falsi abusi per sottrarre i minori alle proprie famiglie. Continua a leggere

Prima di Bibbiano in Sardegna il metodo Foti

La Sardegna colpita dal ‘metodo Foti’. Si riapre il caso della bidella suicida

(www.sardiniapost.it) 29.7.2019 — Due anni, un percorso diventato un calvario insostenibile per una ex bidella di Sestu che, dopo 42 anni di lavoro, si trova coinvolta in una vicenda giudiziaria con un’accusa terribile: reato di violenza sessuale. A riportare alla luce la storia di Agnese Usai, 62 anni, collegandola ai fatti di Bibbiano, è Selvaggia Lucarelli sulle pagine del Fatto Quotidiano in cui viene descritto un percorso pieno di dubbi che ha portato a un epilogo tragico per la bidella che, nel 2018, si è tolta la vita lasciando un biglietto con scritto “sono innocente”.

Tutto inizia nel 2016 quando la donna scopre di essere indagata dalla Procura di Cagliari per il reato di violenza sessuale. È dal giorno che un filo rosso lega la Sardegna a Claudio Foti e ai suoi seguaci. Continua a leggere