Alberto Tana: “Ma ormai ho perso anche mia figlia” – Repubblica 26/3/2015

CI sono vite incredibili. Dove l’effetto domino di un errore di valutazione sbatte le ali della farfalla che causa il terremoto. La sua storia Enzo Alberto Tana la racconta, non per rivalsa ma perché resti traccia della ricerca di una verità per la quale ha lottato. Resta nostro il compito di riportarla con precisione perché abbia eco. A ottant’anni conta saper raccontare una storia, per Tana la speranza è che sia utile a qualcuno. Soprattutto ora che i fantasmi tornano a bussare e sono di nuovo cronaca nei programmi tv. “Sto rileggendo e riascoltando versioni imprecise di ciò che ho passato”, spiega. Ha occhi sorridenti, nessuna voglia di replica, la sua storia ha un inizio preciso e un epilogo definitivo, non è previsto sequel.

repubblica-1024x224

F0nte/Credits: http://www.repubblica.it

Continua a leggere

Professionisti indagati per falso – La Città di Salerno 7/3/2015

Falsa perizia, tre psicologi indagati a Salerno

A una svolta l’indagine sulla dirigente del Nucleo per i minori. L’accusa: «Ha ricostruito frasi mai pronunciate dai bimbi» di Clemy De Maio

image«Arbitrarie associazioni», di frasi «carpite ai minori» e di frasi che questi ultimi non avrebbero «mai pronunciato». È soltanto uno dei passi d’accusa contenuti nel fascicolo d’inchiesta a carico della neuropsichiatra infantile Maria Rita Russo, la dirigente nel Not che per anni è stata un riferimento della Procura nelle indagini per violenze sui bambini e che ora è finita al centro di una bufera giudiziaria che potrebbe giungere presto a una svolta. Con lei sono indagati la psicoterapeuta Patrizia Pes e lo psicologo Salvatore Maurizio Salice, entrambi della Scuola romana Rorschach. Sono tutti accusati dei reati di falsa perizia e calunnia, per una vicenda venuta alla luce nella primavera scorsa e che adesso potrebbe riaccendere i riflettori anche su altri procedimenti esaminati al Tribunale di Salerno.
Continua a leggere