La sindrome di alienazione genitoriale – Isabella Buzzi

Isabella  Buzzi è stata la prima in Italia a trattare in un testo scientifico del fenomeno dell’alienazione genitoriale. L’articolo qui riprodotto è stato pubblicato nel 1997 nel volume a cura di Cigoli, Gullotta e Santi “Separazione, divorzio e affidamento dei figli“, edito da Giuffré.
La dottoressa Isabella Buzzi è attualmente professore presso l’Università Vita e Salute San Raffaele di Milano, in Mediazione e consulenza familiare. Ha fondato l’Associazione Italiana Mediatori Familiari.
Continua a leggere

“Non vedo mia figlia da 18 mesi”: alienazione parentale storia di una bimba contesa

7.4.17 – Succede sempre così ci racconta G., una madre che non vede sua figlia da 18 mesi. Un giorno dopo il classico week end il papà non l’ha più riportata a casa. Da allora i rapporti tra madre e figlia si sono interrotti. Il padre, racconta, “me l’ha messa contro”.

Gli psicologi la chiamano alienazione genitoriale: insorge quando uno dei due genitori, solitamente dopo un divorzio, spinge il figlio a disprezzare l’altro. Con mezzi più o meno subdoli. Di casi come quello di G. ce ne sono a centinaia. Ma se ne parla poco: “È un problema sommerso”, ci racconta al telefono. “C’è la paura di subire ritorsioni, di compromettere ancora di più la situazione”. Continua a leggere

La denuncia di abuso nel contesto dell’azione giudiziaria di separazione – Annamaria Bernardini De Pace

annamaria-3x2RIl tema delle responsabilità, anche disciplinare, dell’avvocato non può prescindere dalla preliminare individuazione delle caratteristiche proprie della professione e del settore entro cui il professionista è tenuto ad operare; in particolare, l’avvocato che si occupa di separazioni agisce nell’ambito di complessi sentimenti familiari e invade il campo di patologie individuali spesso non esenti da profili penalmente rilevanti. Continua a leggere