Accusato di abusi sulla figlia assolto dopo sette anni – Repubblica 22/10/2013

imagesPALERMO 22 OTTOBRE 2013 – Nessuno sapeva, ma lui viveva nella disperazione. Per sette anni non ha più visto la sua bambina, accusato dalla moglie di avere abusato della figlia e di averla costretta a vedere film porno. Sottoposto a un processo lungo, con due condanne, e che lo ha visto imputato per un reato che non ha mai commesso. Un calvario per un operaio che ieri è stato assolto dalla Corte d’ appello «perché il fatto non sussiste», dopo l’ annullamento con rinvio da parte della Cassazione. Secondo la tesi dell’ avvocato Luigi Spinosa, che difende l’ uomo, la moglie avrebbe accusato il marito per vendetta. L’ operaio, nel 2006, denuncia la moglie per sottrazione di minore: la donna, un’ extracomunitaria, si era allontanata con un amico e la bimba per una vacanza nel suo Paese e non era più tornata. Subito dopo arrivano le accuse della moglie che racconta di abusi sulla bambina ai quali lei stessa avrebbe assistito, guardando dallo spioncino di una porta, e maltrattamenti nei suoi confronti. Il primo processo si svolge in abbreviato davanti al gup di Termini Imerese. C. R., queste le iniziali dell’ imputato, viene assolto dall’ accusa di avere maltrattato la moglie e avere fatto vedere immagini hard alla figlia, ma condannato per gli abusi a due anni di carcere e a 50mila euro di risarcimento e perde la patria potestà. La donna viene, infatti, ritenuta parzialmente attendibile. Dopo due condanne – una in primo grado, l’ altra in secondo – la Cassazione ha annullato il verdetto. Ieri la nuova sezione della Corte d’ appello di Palermo, chiamata dai giudici romani a rifare il processo, ha assolto quel padre.

Fonte/Credits: http://www.repubblica.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...